24.7.2009   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 172/13


Comunicato del governo francese concernente la direttiva 94/22/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 1994, relativa alle condizioni di rilascio e di esercizio delle autorizzazioni alla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi (1)

(Avviso relativo alla richiesta di concessione esclusiva per la ricerca di idrocarburi liquidi o gassosi detta «Permis de Coulommiers»)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

2009/C 172/08

Con domanda presentata il 12 dicembre 2008, le società Sterling Resources (UK) Ltd, la cui sede sociale è Harbour Court, Compass Road, North Harbour, Portsmouth, Hampshire PO6 4ST, INGHILTERRA e Petro Ventures International Ltd, la cui sede sociale è Unit 15, Level 1, 51-53 Kewdale Road, Welshpool, Western Australia 6106, AUSTRALIA, hanno chiesto in forma congiunta e solidale una concessione esclusiva di quattro anni per la ricerca di idrocarburi liquidi o gassosi; la richiesta, detta «Permis de Coulommiers», riguarda una superficie situata in parte nei dipartimenti della Seine-et-Marne, dell'Aisne, della Marne e dell'Oise.

Il perimetro della concessione è delimitato dagli archi di meridiano e parallelo che collegano i vertici qui di seguito definiti dalle rispettive coordinate geografiche in gradi. Il meridiano assunto come riferimento è quello di Parigi.

Vertici

Longitudine

Latitudine

A

54,60° N

0,60° E

B

54,60° N

1,10° E

C

54,50° N

1,10° E

D

54,50° N

0,80° E

E

54,30° N

0,80° E

F

54,30° N

1,25° E

G

54,22° N

1,25° E

H

54,22° N

1,27° E

I

54,20° N

1,27° E

J

54,20° N

0,92° E

K

54,21° N

0,92° E

L

54,21° N

0,90° E

M

54,22° N

0,90° E

N

54,22° N

0,81° E

O

54,20° N

0,81° E

P

54,20° N

0,70° E

Q

54,33° N

0,70° E

R

54,33° N

0,71° E

S

54,34° N

0,71° E

T

54,34° N

0,73° E

U

54,35° N

0,73° E

V

54,35° N

0,74° E

W

54,37° N

0,74° E

X

54,37° N

0,70° E

Y

54,50° N

0,70° E

Z

54,50° N

0,60° E

Il perimetro così definito delimita una superficie di circa 808 km quadrati.

Questa domanda è in concorrenza in parte con quella di Champrose, presentata dalla società POROS SAS, per la quale l'avviso è stato pubblicato nella GUUE del 27 febbraio 2009 e quella di Coulommiers, presentata dalla società Toreador Energy France, per la quale l'avviso è stato pubblicato il 25 aprile 2009. Il presente avviso riguarda le superfici non incluse nelle domande «permis de Champrose» e «permis de Coulommiers». Queste superfici costituiscono due blocchi i cui perimetri sono delimitati dagli archi di meridiani e di paralleli che collegano i vertici qui di seguito definiti dalle rispettive coordinate geografiche. Il meridiano assunto come riferimento è quello di Parigi.

PERIMETRO A

Vertici

Latitudine

Longitudine

A

54,60° N

0,60° E

B

54,60° N

1,10° E

C

54,50° N

1,10° E

D

54,50° N

0,80° E

E

54,40° N

0,80° E

F

54,40° N

0,70° E

G

54,50° N

0,70° E

H

54,50° N

0,60° E


PERIMETRO B

Vertici

Latitudine

Longitudine

I

54,30° N

1,10° E

J

54,30° N

1,25° E

K

54,22 ° N

1,25° E

L

54,22° N

1,27° E

M

54,20° N

1,27° E

N

54,20° N

1,10° E

Presentazione delle domande

I primi richiedenti e i richiedenti in concorrenza devono dimostrare di soddisfare le condizioni necessarie per la concessione del titolo, di cui agli articoli 4 e 5 del decreto n. 2006-648 del 2 giugno 2006 relativo ai titoli minerari e ai titoli di deposito sotterraneo (Journal officiel de la République française del 3 giugno 2006).

Le imprese interessate possono concorrere presentando domanda entro un termine di 90 giorni a decorrere dalla pubblicazione del presente avviso, seguendo la procedura indicata nell'«Avviso relativo al rilascio di titoli minerari per idrocarburi in Francia» pubblicato nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee C 374 del 30 dicembre 1994, pag. 11, e sancita dal decreto francese n. 2006-648 del 2 giugno 2006 relativo ai titoli minerari e ai titoli per stoccaggio sotterraneo. Le domande in concorrenza devono essere indirizzate al ministro competente per gli affari minerari, all'indirizzo sotto indicato. Le decisioni sulla domanda iniziale e sulle domande in concorrenza saranno adottate entro due anni a decorrere dalla data in cui le autorità francesi hanno ricevuto la domanda iniziale, ossia entro il 15 dicembre 2010.

Condizioni e requisiti concernenti l'esercizio e la cessazione dell'attività

I richiedenti sono invitati a fare riferimento agli articoli 79 e 79.1 del codice minerario e al decreto n. 2006-649 del 2 giugno 2006, relativo ai lavori minerari, ai lavori di deposito sotterraneo e alla polizia delle miniere e dei depositi sotterranei (Journal officiel de la République française del 3 giugno 2006).

Ulteriori informazioni possono essere richieste al seguente indirizzo: Ministère de l'écologie, de l'énergie, de l'aménagement du territoire et du développement durable (direction générale de l'énergie et du climat, direction de l'énergie, SD2, bureau exploration et production des hydrocarbures), 92055, boulevard Vincent Auriol, 75703 Parigi Cedex 13 (telefono +33 140819537; fax +33 140819529).

Le disposizioni legislative e regolamentari summenzionate sono reperibili nel sito Légifrance http://www.legifrance.gouv.fr


(1)  GU L 164 del 30.6.1994.