2.5.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 156/7


Sentenza della Corte (Terza Sezione) del 10 marzo 2016 — Buzzi Unicem SpA/Commissione europea

(Causa C-267/14 P) (1)

((Impugnazione - Concorrenza - Mercato «del cemento e dei prodotti collegati» - Procedimento amministrativo - Regolamento (CE) n. 1/2003 - Articolo 18, paragrafi 1 e 3 - Decisione di richiesta di informazioni - Motivazione - Precisione della richiesta))

(2016/C 156/08)

Lingua processuale: l'italiano

Parti

Ricorrente: Buzzi Unicem SpA (rappresentanti: C. Osti, A. Prastaro e A. Sodano, avvocati)

Altra parte nel procedimento: Commissione europea (rappresentanti: L. Cappelletti e L. Malferrari, agenti, M. Merola, avvocato)

Dispositivo

1)

La sentenza del Tribunale dell’Unione europea del 14 marzo 2014, Buzzi Unicem/Commissione (T-297/11, EU:T:2014:122), è annullata.

2)

La decisione C(2011) 2356 final della Commissione, del 30 marzo 2011, relativa a un procedimento ai sensi dell’articolo 18, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 1/2003 del Consiglio (Caso 39520 — Cemento e prodotti collegati), è annullata.

3)

La Commissione europea è condannata a sopportare oltre alle proprie spese, quelle sostenute dalla Buzzi Unicem SpA attinenti tanto al procedimento di primo grado nella causa T-297/11, quanto al procedimento di impugnazione.


(1)  GU C 282 del 25.8.2014.