ISSN 1831-5380
Mappa del sito | Avviso legale | Cookie | Domande frequenti | Per contattarci | Stampare la pagina

5.4.2. Qualificazione (autorizzazione a riprodurre e/o riutilizzare)

Nelle pubblicazioni dell’Unione europea la menzione di riserva (cfr. il punto 5.4.1) è abbinata a una formula (qualificazione) che modula il grado di protezione voluto.

NB:
In mancanza di tale formula, l’opera è interamente protetta, fatte salve le eccezioni previste dalle varie normative nazionali e dalle convenzioni internazionali:
© Unione europea, [anno]

Qualificazione generale (riproduzione)

Per le pubblicazioni di istituzioni, organi e organismi dell’Unione europea (ad eccezione della Commissione europea, che utilizza una propria formula), la qualificazione consueta raccomandata dall’Ufficio delle pubblicazioni è la seguente:

© Unione europea, [anno]
Riproduzione autorizzata con citazione della fonte.

Se necessario, alla qualificazione consueta possono essere abbinate riserve complementari o formule di avvertimento (cfr. il punto 5.4.3).

Il Consiglio e la Corte dei conti hanno approvato, rispettivamente il 9 ottobre 2017 e il 16 aprile 2019, decisioni sul riutilizzo dei loro documenti. Si può quindi applicare la formula «riutilizzo autorizzato», come per le pubblicazioni della Commissione (cfr. sotto). Per queste istituzioni, deve essere sempre fatta menzione delle tre condizioni descritte nel punto 5.4.3 (la formulazione della menzione dipende dall’istituzione).

Qualificazione specifica della Commissione europea (riutilizzo)

A norma della decisione 2011/833/UE del 12 dicembre 2011, la Commissione europea attua una politica di riutilizzo dei propri documenti.

Per i lavori della Commissione europea, fatte salve alcune eccezioni (cfr. l’articolo 2 della suddetta decisione), si applica in linea di principio la formula del riutilizzo. Sempre in conformità con tale decisione, che prevede la possibilità di altre condizioni (cfr. il punto 5.4.3), l’Ufficio delle pubblicazioni raccomanda di inserire l’obbligo per i riutilizzatori di indicare la fonte del documento:

© Unione europea, [anno]
Riutilizzo autorizzato con citazione della fonte.
La politica della Commissione europea in materia di riutilizzo si basa sulla decisione 2011/833/UE (GU L 330 del 14.12.2011, pag. 39).

La Commissione può anche concedere in licenza le sue pubblicazioni sotto la licenza Creative Commons CC-BY-4.0.

Per eventuali domande contattare il servizio responsabile del copyright presso l’Ufficio delle pubblicazioni (OP-COPYRIGHT@publications.europa.eu).
Ultimo aggiornamento: 21.12.2020
Inizio pagina
Pagina precedentePagina seguente