ISSN 1831-5380
Mappa del sito | Avviso legale | Cookie | Domande frequenti | Per contattarci | Stampare la pagina

3.3. Disposizioni modificative

3.3.1. Modifiche nel testo

1. Quando un articolo di un atto è sostituito da un altro articolo, il nuovo elemento è inserito tra virgolette, è allineato a sinistra e inizia con l’indicazione dell’articolo in questione:

L’articolo 3 della decisione 2001/689/CE è sostituito dal seguente:

«Articolo 3

I criteri ecologici relativi al gruppo di prodotti “lavastoviglie” e i relativi requisiti di valutazione e di verifica restano in vigore fino al 28 febbraio 2009.»

NB:
Se il segno di punteggiatura collocato all’interno delle virgolette è uguale al segno di punteggiatura collocato all’esterno delle virgolette, quest’ultimo si omette.

Per l’ordine gerarchico delle virgolette, cfr. punto 4.2.3.

2. Quando una suddivisione di un atto è sostituita da un’altra suddivisione, il nuovo elemento è inserito tra virgolette e allineato a sinistra.

Se il nuovo elemento è un paragrafo, un punto, una lettera o un trattino esso inizia con l’indicazione del paragrafo, del punto, della lettera o del trattino:

Il regolamento (CE) n. 409/2009 è così modificato:

1)
all’articolo 3, la lettera g) è sostituita dalla seguente:
«g)
“stato di trasformazione”, il metodo di conservazione del pesce (fresco, fresco salato e congelato).»;
2)

all’articolo 4, il paragrafo 1 è sostituito dal seguente:

«1. I coefficienti di conversione comunitari fissati negli allegati II, III e IV si applicano al fine di convertire il peso del pesce trasformato in peso vivo.»;

Se il nuovo elemento è un comma posto all’inizio di una suddivisione superiore, esso inizia con l’indicazione della suddivisione:

3)

all’articolo 28, paragrafo 1, il primo comma è sostituito dal seguente:

«1. Le proposte o iniziative presentate all’autorità legislativa dalla Commissione, dall’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza (in prosieguo l’“alto rappresentante”) o da uno Stato membro, che possano avere un’incidenza finanziaria, ivi compresa un’incidenza sul numero dei posti, sono corredate di una scheda finanziaria e della valutazione di cui all’articolo 27, paragrafo 4.»;

3. Se il nuovo elemento è un comma, una frase o una parte di frase, non inserito in una suddivisione superiore, esso non è preceduto da alcuna indicazione:

1)

all’articolo 19, il primo comma è sostituito dal seguente:

«I membri dei comitati scientifici, i consulenti scientifici del pool e gli esperti esterni hanno diritto a un’indennità per la loro partecipazione, di persona o a distanza con l’ausilio di mezzi elettronici, alle riunioni dei comitati, ai workshop tematici, ai gruppi di lavoro e ad altre riunioni e iniziative organizzate dalla Commissione e per i servizi prestati in qualità di relatori per una questione specifica, come stabilito nell’allegato III.»;

7)

all’articolo 15, paragrafo 2, il secondo comma è sostituito dal seguente:

«Anteriormente al 1º giugno successivo alla campagna di commercializzazione in questione, il produttore versa un importo pari a 500 EUR/t per i quantitativi di zucchero di cui al primo comma, lettera c), per i quali non può fornire allo Stato membro la prova, soddisfacente per il medesimo, che non sono stati raffinati, salvo per cause eccezionali di forza maggiore.»

4. Se il nuovo elemento è una frase, anche se essa è posta all’inizio di una suddivisione superiore l’indicazione di tale suddivisione è omessa:

[…] al paragrafo 4, la prima frase è sostituita dalla seguente:

«Qualora a bordo di una nave da pesca comunitaria sia constatata un’infrazione grave quale definita nell’allegato VI, sezione I.1, del regolamento (CE) n. 302/2009, lo Stato membro di bandiera provvede affinché, a seguito dell’ispezione, la nave da pesca battente la propria bandiera cessi ogni attività di pesca.»;

Se il nuovo elemento è un’espressione o un termine, l’indicazione della suddivisione superiore è omessa e la sostituzione è espressa in un’unica frase:

All’articolo 7 della decisione 2005/692/CE, la data del «31 dicembre 2010» è sostituita da «30 giugno 2012».
NB:
A fini di chiarezza è preferibile sostituire un articolo, paragrafo, punto ecc., integralmente anziché inserire o sopprimere un’espressione o un termine; fanno eccezione date e cifre.

5. Il nuovo elemento può essere preceduto da una formula introduttiva:

a)
se sono apportate più modifiche all’atto adottato:

La decisione 2007/134/CE è così modificata:

1) […];

2) […]

b)
se è apportata una sola modifica all’atto adottato:

L’articolo 3 della decisione 2007/884/CE è sostituito dal seguente:

«[…]»

e non:

La decisione 2007/884/CE è modificata come segue:

l’articolo 3 è sostituito dal seguente:

«[…]»

6. Quando un allegato è modificato, il nuovo elemento è preceduto dalle seguenti formule introduttive:

L’allegato […] è modificato come segue:

o, se le modifiche sono indicate in un allegato dell’atto modificativo:

L’allegato III del regolamento (CE) n. 2074/2005 è modificato conformemente all’allegato del presente regolamento.

Quando un allegato è sostituito da un altro allegato, nell’articolato è inserita una formula introduttiva:

L’allegato del regolamento (UE) n. 7/2010 è sostituito dal testo di cui all’allegato del presente regolamento.

Il nuovo elemento è inserito in allegato ed è presentato come segue:

ALLEGATO
«ALLEGATO

…………………………»

NB:
Il testo originale dell’atto non reca la numerazione bis, ter ecc.; tale numerazione è riservata a elementi inseriti nell’atto successivamente alla sua adozione (cfr. più avanti «Modificazioni degli atti»).
In alcune versioni linguistiche tale numerazione è indicata con «a», «b» ecc.
In italiano, per convenzione interna, la numerazione in latino (bis, ter ecc.) è sempre in caratteri minuscoli.

Per informazioni più dettagliate sulla presentazione tipografica delle modificazioni, cfr. pubblicazione per uso interno Visual guide: Official Journal typographical rulesPDF/Guide visuel — Règles typographiques du Journal officielPDF.

Ultimo aggiornamento: 4.7.2018
Inizio pagina
Pagina precedentePagina seguente